//
you're reading...
Arte, Italiano, Italy, Londra

5 buoni motivi per partecipare a #PersonalRelations

Come che cos’è #PersonalRelations?
Ne parlano tutti!
«Esagerata!»
Sì, esagerata. Il progetto è ancora in fase embrionale, ma ne parleranno in molti.
Certamente lo vedranno in molti.

Che cos’è #PersonalRelations

volantino-Personal-Relations-mostra-miniature-ritratti
Te la faccio breve breve.

Si tratta di una mostra itinerante in Europa a partire da queste 3 sedi ad oggi confermate

  • London (UK), The Cello Factory
  • The Hague (NL), Pulchri
  • Vicenza (IT), Galleria Mirror

sul tema del ritratto in miniatura.

Ma ora non voglio annoiarti con i dettagli, quelli li trovi nel bando Personal Relations.

Ti consiglio di tenerlo d’occhio per restare aggiornato sulle prossime sedi e novità in via di definizione.

Ora vorrei spiegarti perché non devi lasciarti sfuggire quest’occasione.
Ovviamente parlo con te, caro artista.

Sei pronto?

1- “Né caxxi né smazzi” (dalle mie parti si dice proprio così)

Tradotto: tu non devi occuparti quasi di niente.
Il progetto, seppur semplice, comporta un certo sforzo in termini di organizzazione, promozione, trasporti, allestimento, scartoffie…
La buona notizia è che tutto questo ti tocca solo in minima parte.
Una volta valutato attentamente il bando e compilato il modulo di iscrizione (scadenza 31/07/2016), non devi far altro che creare e inviare entro il 31 ottobre 2016 la tua produzione sul tema, seguendo le indicazioni.

2- Visibilità sconfinata

Proprio così. L’esposizione prevede almeno 3 paesi, 3 inaugurazioni, 3 campagne di diffusione, promozione in 3 lingue, appassionati e addetti ai lavori di 3 nazionalità con gusti molto diversi.
Verranno scattate tante foto e gireranno tanti nomi, e tutto sarà condiviso da tutti i partecipanti.
Se poi verrà stampato anche un catalogo, tanto meglio!
Per tutto ciò non ti verrà chiesto niente (oltre al minimo contributo previsto dal regolamento), basterà solo la tua partecipazione attiva in termini di condivisione online.
In questo contesto nessuno lucra, ed è altrettanto vero che nessuno vieta la vendita diretta e successiva.

This slideshow requires JavaScript.

3- Contatti

Oggi avere buoni contatti vale quanto una piccola vendita.
#PersonalRelations ti da la possibilità di farti conoscere da curatori e galleristi che magari non incontreranno mai le tue opere.
In questo modo, invece, le tue opere saranno esposte direttamente in “casa” loro, proprio dove saranno invitati anche i loro “amici” collezionisti.
Meglio una vendita oggi o un’altra mostra domani? Magari entrambe.

4- Curriculum

Una mostra itinerante internazionale denota volontà di essere presenti, di mettersi in gioco, di diffondere la propria creatività, di farsi conoscere, di costruire un percorso all’interno del mondo dell’arte.
Se il tuo curriculum espositivo necessita di dinamismo, questa è una buona occasione.
Ma deve essere un punto di partenza, non di arrivo!
Devi continuare a muoverti per arrivare alla tua meta.

5- Sperimentazione

L’ho tenuto per ultimo, ma è in assoluto il motivo principale per cui partecipare, lo stesso che dovrebbe spingere ognuno di noi nelle piccole sfide di ogni giorno.
#PersonalRelations ti mette davanti a un confronto che altrimenti mai prenderesti in considerazione.
Al di là di tutti i vantaggi pratici e oggettivi, io credo che sia soprattutto un’opportunità per conoscerci meglio, tra di noi e ognuno con sé stesso, un processo di coscienza attraverso l’indagine di ciò che non ci appartiene ed è altro da noi. E forse per questo motivo il risultato che ne scaturirà potrà dirsi autentico.

 

Ho deciso di affrontare il tema di questo progetto in un post correlato (Domande e risposte su Personal Relations), così intanto puoi riflettere un po’ su questi punti.

Tornando a noi…
Aspetto da te 5 motivi altrettanto buoni per NON partecipare.
«…»

Bene, allora che aspetti a iscriverti?

Buon lavoro!
ps: scarica il volantino e condividilo con i tuoi amici, sono sicura che lo troveranno interessante!

 

Advertisements

About Alice Traforti

Art Strategist: sono una consulente per l'arte contemporanea col pallino per la narrAzione. Amo raccontare l'arte, curando piccoli dettagli per generare infinite connessioni. Una storia raccontata male non verrà letta, una buona narrazione accompagnerà il lettore fino al finale.

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow us on Instagram

There was an error retrieving images from Instagram. An attempt will be remade in a few minutes.

Follow us on Twitter

Creative Commons

Questa non É Arte by Diego Pillon Alessia Camera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License. Based on a work at http://www.questanonearte.com

Questa non É Arte by Diego Pillon Alessia Camera is licensed under Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License. Based on a work at questanonearte.com.

Partners

%d bloggers like this: